Chi sono?

Voglia di parlare
99%
Voglia di ammettere un errore
16%
Doti casalinghe
86%
Doti culinarie
93%
Spirito Juventino
90%

Mi chiamo Anna. Al sud mi chiamano Annuccia, al nord mi chiamano Annina, quasi nessuno mi chiama mai Anna e solo il mio padrone di casa mi chiama per cognome, Giannalia. 

Da bambina ho più volte cambiato la risposta a “Cosa vuoi fare da grande?”. Maestra, poliziotta, attrice, ballerina, avvocato, calciatrice, magistrato, giornalista. Giuro, le ho dette tutte.

Poi ho pensato che c’è solo una cosa che faccio da sempre. Parlo, tantissimo. Il 70% delle volte lo faccio perché sono gli altri a chiedermi un consiglio (giuro), il restante 20% invece lo uso per cercare di convincere gli altri della mia opinione. 

Se dovessi definirmi con una sola parola userei Consulente

Sono anni che la gente viene da me in cerca di consigli: sulla vita privata, sull’università, sui CV, sui colloqui, sui contratti, sulla formazione e la gestione HR, sul marketing, sull’uso di LinkedIn, e ora sulla finanza. 

Ho studiato Scienze della Comunicazione all’Università di Palermo, laureandomi con un fantastico 109/110 – perché diciamocelo, il 110 è troppo scontato – amando ogni singola materia. Poi mi sono trasferita a Torino, studiando Economia e Marketing, e dato che alla triennale ho amato ogni materia mi sono ritrovata a ripetere Matematica Finanziaria II ben 5 volte (che alla fine mi è entrata bene in testa). Ho finito la magistrale con il mio bel 110/110 – senza lode però, mi piace infrangere le regole – e mi sono catapultata nel mondo reale. 

Grazie al primo stage universitario – e prima esperienza lavorativa – mi sono occupata di Marketing e di Business Development per il mondo HR, scoprendo quanto sia bello il mondo B2B. 

Poi ho scelto di dedicarmi al Digital Marketing nel mondo della Lead Generation. Mi sono dilettata a scrivere per il blog di Lead Champion, a gestire le pagine social dell’azienda, e ad abusare di GIF nella chat aziendale.

Infine sono arrivata dove nessuno si aspettava di vedermi arrivare: nel mondo bancario (ricordi, ho ripetuto Matematica Finanziaria II ben 5 volte). Una sola persona l’ha sempre saputo: mio padre. Mi conosce, conosce il lavoro, per lui era scontato che prima o poi sarei arrivata a questo punto.

Dare consigli è sempre stata una costante della mia vita, ora quindi lo faccio anche per lavoro. 

Consulenza via messaggi, mail, blog, filiale: cambiando l’ordine degli strumenti, la consulenza non cambia.

Perché questo blog?

Se siamo qui però ci sarà un motivo, no? 

È semplice. Dopo aver aiutato amici, conoscenti e sconosciuti a migliorare il proprio profilo LinkedIn un uccellino mi ha detto “Ma perché non scrivi un blog sull’argomento? Magari la gente smette di usare LinkedIn male”. 

Amo LinkedIn sin dal primo giorno. L’ho scoperto quando ancora sconosciuto, l’ho studiato, l’ho usato per trovare lavoro e per trovare clienti, è stato il mio cruccio per mesi. 

E quindi eccomi qui. A dare piccole pillole di consulenza via blog. A cercare di renderlo più comprensibile per chi non lo utilizza ancora bene. Ad aggiornarvi sulle piccole cose. 

Magari i miei consigli non vi serviranno a nulla, ma io ci provo. 

In caso scrivetemi, vi dico il nome dell’uccellino, potrete discuterne con lui! 

Chiudi il menu